Aldo Agostinelli

La navigazione sul web è lenta o si sceglie di nascondere le proprie ricerche online? Scopriamo insieme come cancellare la cronologia

Sono svariati i motivi per cui una persona sceglie di cancellare la propria traccia di ricerca sul web e dal motore di ricerca. Scoprire come si fa può aiutare a risolvere anche il problema di velocità di navigazione che può capitare a tutti. La cronologia esplorazioni contiene moltissime, se non tutte, le nostre informazioni. Questo può comportare un tracciamento del nostro profilo come consumatori perché può rivelare cosa ci piace oppure cosa vorremmo comprare o mangiare, ma può rivelare anche chi frequentiamo, dove viviamo, dove lavoriamo e dove andiamo di solito.  Ecco perché è utile di tanto in tanto eliminare cronologia Google.

La cronologia è interessante per le aziende che, grazie a questi dati, indirizzano pubblicità mirate, in modo che siano più efficaci. Ma il tracciamento delle pagine web visitate può essere interessante anche per hacker e trafugatori di dati. Per questi motivi può essere buon norma cancellarla di tanto in tanto. Ma come si elimina cronologia Google? Il processo è semplice ma bisogna stare attenti perché cancellare la cronologia delle ricerche di Google, per esempio, non comporta automaticamente che Google elimini anche i dati di ricerca. Vediamo dunque come cancellare cronologia Google e come eliminare cronologia dal vostro dispositivo.

Perché si deve cancellare la cronologia?

Eliminare la cronologia non è obbligatorio, ma può essere utile per le seguenti ragioni:

  • Privacy: cancellare la cronologia può aiutare a ridurre il tracciamento delle attività online e a proteggere informazioni personali;
  • Sicurezza: cancellare la cronologia può contribuire a proteggere da accessi non autorizzati o da potenziali minacce di sicurezza;
  • Velocità e prestazioni: una cronologia molto estesa potrebbe rallentare le prestazioni;
  • Liberare spazio di archiviazione: se la cronologia include file temporanei, immagini o altri dati, cancellarla può aiutare a liberare spazio di archiviazione sul dispositivo.

Cosa succede se cancello i dati di ricerca Google?

La cancellazione della cronologia può contribuire a migliorare la privacy e la sicurezza, ma potrebbe anche comportare alcuni svantaggi. Ad esempio, la perdita di dati cronologici potrebbe rendere difficile la ricerca di informazioni passate. Pertanto, la decisione di cancellare la cronologia dovrebbe essere bilanciata in base alle proprie esigenze e preferenze individuali. Ad esempio, se si utilizza un computer pubblico, potrebbe essere una buona pratica cancellare srmpre la cronologia per evitare che altri possano vedere le proprie attività. Diversamente, lo si può fare solo di tanto in tanto.

Dove si trova la cronologia?

Per prima cosa si visualizza la cronologia. Come fare?

  • Aprire Google Chrome sul proprio computer/pc
  • Fare clic su Altro in alto a destra
  • Cliccare menu Cronologia > Cronologia

Vedrete così tutte le ricerche che avete fatto nell’ultimo periodo di tempo e potrete cancellare ricerche Google.

Come si elimina tutta la cronologia?

Una volta visualizzata la cronologia si può scegliere se procedere eliminandola totalmente (cancella tutta la cronologia) o solo in parte. Se si sceglie la seconda ipotesi e si vogliono mantenere alcune ricerche ma non tutte, si selezionano le caselle riguardanti i dati che si vogliono cancellare da Chrome e a questo punto cliccare in alto a destra su Elimina. Potete ad esempio scegliere di conservare la cronologia relativa ad alcuni siti web che consultate abitualmente e che vi fa comodo ritrovare in fretta semplicemente digitando qualche lettere nella barra degli indirizzi.

Come cancellare le mie attività su Google?

Le attività svolte su Google e le parole chiave cercate sul motore di ricerca si cancellano sempre eliminando la cronologia. In questo modo, Google non vi suggerirà più le parole che avete cercato recentemente cliccando sulla barra di ricerca. Se volete eliminare solo quelle, basta che clicchiate sulla X che viene fuori sulla destra quando vi posizionate con il mouse sulla parola cercata. Così potrete eliminare rapidamente anche solo qualche termine che avete cercato di recente.  Altrimenti, seguite la procedura per la cancellazione della cronologia.

Quando si sincronizzano alcuni dati, come le password, se li si cancellano poi dal computer, questi verranno rimossi da tutti i dispositivi su cui sono sincronizzati. Verranno eliminati anche dagli altri dispositivi e dal proprio Account Google. Per farlo occorre seguire alcuni passaggi.

  • Aprire Google Chrome sul computer
  • Fare clic su Altro  in alto a destra
  • Cliccare su Altri strumenti  > Tocca Cancella dati di navigazione o Cancella cronologia ricerche
  • Cliccandoci su si apre una finestra con un menu a tendina
  • Il menu offre la possibilità di selezionare il periodo della cronologia che si vuole eliminare
  • Se si vogliono cancellare tutti i dati si seleziona la voce “Intervallo di tempo” > “Dall’inizio”
  • Si possono scegliere anche altre opzioni come “Ultime 4 settimane” – “Ultima settimana” – “Ultimo giorno” – “Ultima ora”
  • Una volta scelto l’intervallo di tempo da cancellare, bisogna cliccare per ottenere il segno di spunta per le voci “Cronologia di navigazione” – “Cookie e altri dati dei siti” – “Immagini e file memorizzati nella cache”

Attenzione: Se si eliminano i cookie ed è stata attivata la sincronizzazione, Chrome mantiene collegato l’Account Google. I cookie vengono rimossi dagli altri dispositivi e dal tuo Account Google.

Come cancellare la cronologia in automatico?

Si può cancellare cronologia Google Chrome automaticamente cliccando semplicemente sull’icona con l’iniziale del nome con cui vi si siete loggati su Google, in altro a destra. Si procede facendo click su “Privacy e personalizzazione“. A questo punto, nel paragrafo “Gestione attività” alla prima riga si trova “Attività web e app”, ci si clicca sopra e si scorre fino a “Eliminazione automatica“. Qui si apre un menu a discesa che permette di scegliere se impostare “Elimina automaticamente l’attività che ha più di…” o “Non eliminare automaticamente l’attività”.

Se si sceglie l’opzione “Elimina automaticamente l’attività che ha più di”, si apre una schermata dove si può scegliere il periodo di tempo dopo il quale si vuole che i propri dati vengano cancellati: 3 mesi, 18 mesi, 36 mesi. In questo modo avrete risolto il problema della cronologia ricerche Google.

Leggi anche: Digital Marketing, tutto quello che c’è da sapere

Come non lasciare traccia dei siti visitati?

Per evitare il salvataggio dei siti visitati si può attivare la modalità in incognito. Quando si naviga in privato, le altre persone che usano il dispositivo non vedranno la tua cronologia. Una volta che si chiudono tutte le finestre di navigazione in incognito, Google non salverà:

  • La cronologia di navigazione
  • I cookie e i dati dei siti
  • Le informazioni inserite nei moduli
  • Le autorizzazioni concesse ai siti web

Per entrare in questa modalità, basta cliccare sui tre puntini in alto a destra e poi selezionare “Nuova finestra di navigazione in incognito”. Per uscire da questa modalità, si devono chiudere tutte le finestre di navigazione in incognito.

È comunque bene ricordare che la modalità incognito può offrire una certa forma di privacy limitata, ma non garantisce l’anonimato completo. Anche se navighi in modalità incognito, il tuo ISP può ancora vedere la tua attività di navigazione e i siti web che visiti possono ancora raccogliere informazioni sulla tua attività. Inoltre, se stai utilizzando una rete gestita da un datore di lavoro o da un amministratore di rete, potrebbero essere in grado di monitorare la tua attività, anche in modalità incognito. Se la privacy è una preoccupazione primaria, potresti considerare l’utilizzo di strumenti aggiuntivi, come reti private virtuali (VPN), per aumentare ulteriormente la tua sicurezza online.

Come cancellare cronologia su Maps?

Può essere utile, ogni tanto, cancellare anche la cronologia di Google Maps che tiene tantissime informazioni personali: cosa è stato cercato di recente, se è stato recensito qualcosa, cosa è stato condiviso ecc. Prima di cancellarla bisogna visualizzare la cronologia di Maps. Sul proprio telefono o tablet Android o Apple, aprire l’app Google Maps, quindi effettuare l’accesso. Cliccare sull’icona del proprio profilo o sulla propria iniziale > Seleziona la voce Impostazioni >  Cronologia di Maps. A questo punto si possono rimuovere le località che sono state cercate dalla cronologia di Google Maps.

Vediamo come procedere se si vogliono eliminare alcuni luoghi dalla cronologia. Sul proprio telefono o tablet Android o Apple, aprire l’app Google Maps, quindi effettuare l’accesso. Cliccare sull’icona del proprio profilo o sulla propria iniziale > Impostazioni >  Cronologia di Maps. Cliccare “Rimuovi” accanto alle voci da eliminare > Elimina.

Se invece si vogliono eliminare tutti i luoghi dalla cronologia, una volta eseguito l’accesso e ripetuto il percorso fino a Cronologia di Maps, si procede come segue. Nella barra di ricerca in alto, cliccare Altro >  Elimina attività. ?Per eliminare in base alla data: nella sezione “Elimina per data”, scegliere un intervallo di date. Per eliminare l’intera cronologia: nella sezione “Elimina per data”, scegliere “Dall’inizio”. Quindi cliccare su “Elimina”.

Attenzione: l’eliminazione dell’intera cronologia di Maps non rimuove i luoghi salvati, condivisi o per cui è stato chiesto di scrivere una recensione.

Come si cancella cronologia Youtube

Per cancellare la cronologia di Youtube segui questi passaggi:

  • accedi al tuo Account Google
  • collegati all’indirizzo myactivity.google.com
  • clicca su Cronologia di YouTube
  • clicca su Gestisci cronologia.

Da qui potrai eleminare la cronologia di un determinato periodo (o tutta) e anche impostare una pulizia regolare.

Aldo Agostinelli