Blog

  • Proiezioni e nuovi studi confermano: l’adv on line viaggia sui video

    Il video on line avanza a grandi passi. E la pubblicità cresce di conseguenza. Nessuna sorpresa: come spiegavo nel post “Video advertising: parola chiave del 2017”, il video advertising è ormai il fattore chiave per qualsiasi marketer o brand che voglia centrare i propri obiettivi di business. A sostenere questa tendenza ora arrivano anche ulteriori dati da considerare con attenzione. Secondo le previsioni rilasciate da Cisco, entro il 2021 il video costituirà l’82% del traffico internet globale. Una proiezione più che plausibile, soprattutto se consideriamo che già lo scorso anno rappresentava ben il 73%. Read it in English. Read this post in English

  • Leggi Articolo
  • Il mobile marketing è il futuro. Ecco le dritte per stare al passo coi tempi!

    Da qualche anno l’iperconnessione è diventata parte integrante della nostra vita. La maggior parte delle persone ha il cellulare sempre a portata di mano ed essere sempre ‘online’ è diventata la normalità. Usiamo il web per acquisire informazioni, notizie, per fare acquisti, guardare video e via dicendo. In poche parole possiamo dire che oggi siamo quasi tutti smartphone addicted. In un contesto di questo tipo è chiaro che il mercato del mobile è destinato a crescere, a cambiare ed innovarsi. Read it in English. Read this post in English

  • Leggi Articolo
  • Snapchat: l’instant social punta sull’adv creativo geofiltrato

    Se la crescita di un portale, una piattaforma o, meglio ancora, un social diventa lenta, una via di uscita per non perdere terreno è riuscire a dimostrare il ritorno economico degli annunci pubblicitari degli inserzionisti. Prendiamo il caso di Snapchat: come spiego nel mio post “Instagram e Facebook crescono in popolarità e innovazione: è l’inizio della fine per Snapchat?”, l’unico modo dell’instant social per sopravvivere all’assalto della concorrenza è approntare nuove soluzioni e mettere in atto mosse strategiche. Detto fatto: Snapchat, attraverso la sua company madre Snap, ha acquistato Placed per circa 200 milioni di dollari. Read it in English. Read this post in English

  • Leggi Articolo
  • Marketer e influencer marketing…ecco le novità!

    L’influencer marketing è considerato oggi uno degli elementi chiave per il successo di un brand. I marketer, qualunque sia il loro campo d’azione, lo hanno capito bene e si stanno adattando a questo fenomeno adottando alcune strategie innovative. Alcune recenti ricerche elaborate da Bloglovin rivelano che il 32% dei marketer che utilizza gli influencer nelle proprie campagne di marketing, li considera come attori essenziali nella propria strategia e ben il 41% afferma di aver ottenuto i migliori risultati proprio grazie a campagne di influencer marketing più che con la pubblicità tradizionale. Read it in English. Read this post in English

  • Leggi Articolo
  • La sopravvivenza del brand alla sfida dei global player

    Quanto conta il brand oggi? In un suo recente post, Gianluca Diegoli sostiene che “L’iper-frammentazione dei media, l’autodifesa dalla sopraffazione informativa da parte del compratore, la comunicazione peer-to-peer che contraddistingue le nostre scelte di acquisto contemporanee sono le principali concause del tramonto del concetto di brand tradizionale fondato sulla pubblicità one-fits-all”. Vale a dire che il brand di per sé si sta avviando sul viale dell’evanescenza. Insomma il marchio, quello che un tempo costituiva l’identità del prodotto, sta progressivamente perdendo d’importanza. Read it in English. Read this post in English

  • Leggi Articolo