Come usare il cellulare come modem

Come usare il cellulare come modem

In assenza di una rete wi-fi, si può comodamente usare il cellulare come modem per connettere un pc o un altro dispositivo. Ecco come fare.

Usare il cellulare come modem è un’ottima soluzione quando è necessario lavorare al pc o con altri dispositivi, scaricare dei documenti, effettuare una ricerca in assenza di una rete wi fi. Usare il telefono come modem è piuttosto semplice e lo si può fare sfruttando la connessione dati del proprio abbonamento. Basta attivare la funzione di tethering per navigare in Internet su un altro dispositivo con il quale condividere la connessione 4G o 5G.

Tutti i modelli recenti di smartphone, con diversi sistemi operativi, lo consentono. Normalmente non sono previsti costi aggiuntivi, ma vi consigliamo di verificarlo con il vostro operatore. Attenzione, inoltre, a non consumare tutti i giga che avete a disposizione! Ricordatevi che state usando la vostra rete dati. Se avete dubbi, controllate il tipo di abbonamento che avete e di quanti giga al mese disponete. Ciò detto, vediamo dunque come fare per usare lo smartphone come modem o router wi fi o usb.

Usare telefono come modem wifi

Seguendo pochi e semplici passaggi, è possibile usare telefono come ripetitore wifi in assenza di una connessione wi fi esterna. Una soluzione molto comoda, specialmente quando ci si trova fuori casa, oppure quando la rete wifi casalinga, o dell’ufficio, salta temporaneamente o presenta dei problemi. Vediamo ora i passaggi pratici. Se avete un telefono Android, andate su Impostazioni e attivate la voce hotspot personale. Volendo, accedendo alla gestione dell’hotspot potrete modificare la password wi fi per una maggiore sicurezza.

Per usare lo smartphone come modem wi fi se avete un iPhone il procedimento è del tutto simile. Dovete solo attivare la levetta “Consenti agli altri di accedere” alla voce hotspot personale. Fatto ciò, sul dispositivo che dovete connettere troverete il nome del vostro telefono al quale connettervi come se fosse una normale rete wireless. Il nome del telefono è, in sostanza, il nome della rete.

Usare smartphone come modem usb

È possibile anche utilizzare smartphone come modem usb quando è necessario collegare ad una rete Internet un pc che non ha una connessione wifi. In questo caso, oltre allo smartphone, serve un cavo USB per effettuare la connessione tramite cavo. Va benissimo il cavetto in dotazione con lo smartphone. Collegatelo e, su Android, entrate nella sezione Connessione e condivisione da Impostazioni. Qui spostate su on la voce Tethering USB. Su iPhone è sufficiente attivare la funzione hotspot personale ed effettuare la connessione via usb.  

Sfruttare il bluetooth

Infine, potete anche sfruttare il bluetooth per connettervi tramite smartphone. Su Android, da Impostazioni attivate la leva alla voce Tethering Bluetooth dalla sezione Connessione e condivisione delle Impostazioni. Su iPhone, ancora una volta basta attivare l’hotspot personale. A questo punto, effettuate la connessione come nei casi precedenti e potrete liberamente navigare sul web.

Connettere un tablet

Il procedimento per il tablet è molto simile. Per prima cosa dovrete attivare lo smartphone scegliendo una delle strade illustrate. Se avete un tablet Android, impostate su ON la voce wifi. Qui troverete il nome del vostro cellulare al quale connettervi come se fosse un router. Allo stesso modo, su iPad dovrete attivare il wifi dalla sezione Impostazioni e poi procedere alla connessione.

Anche se dovete connettere un pc fisso il procedimento è sostanzialmente lo stesso. Non solo: potete usare il vostro smartphone anche per connettere la vostra smart tv. In tutti questi casi, vi verrà chiesta una chiave di accesso per accedere. Sarete voi stessi ad impostarla tramite il vostro smartphone (sicuramente c’è già ma se volete potete cambiarla). Buona navigazione!