Test connessione: come scoprire la velocità della tua rete

Test connessione: come scoprire la velocità della tua rete

Per scoprire la velocità di download e upload della propria connessione internet basta lanciare uno dei numerosi servizi gratuiti online. Vediamo quali sono i migliori e come leggere i dati di un test connessione

La velocità di una connessione adls o in fibra ottica può variare in base a diversi fattori. La velocità di download e upload viene comunicata dagli operatori, ma non è sempre rispettata precisamente. Eseguire un test connessione per scoprire la velocità della propria connessione internet è facile. Esistono tanti siti gratuiti che permettono di eseguire il test. Vediamo come fare il test connessione, come leggerlo e quali servizi di speed test scegliere.

Qual è lo speed test più affidabile?

Come abbiamo anticipato, esistono numerosi siti per fare un test di velocità della propria connessione in pochi secondi. I principali e più affidabili sono:

  • speedtest.net
  • fast.com
  • test.eolo.it
  • mio-ip.it
  • adsl-test.it
  • nperf.com
  • komparatore.it
  • misurainternet.it
  • testvelocita.it
  • facile.it

In quasi tutti i casi lo speed test parte automaticamente. In altri, basta premere il tasto avvia o start. Non è necessario fornire informazioni o dati, il risultato apparirà automaticamente.

Test connessione, come funziona

I test di velocità si basano su algoritmi che misurano la velocità e la latenza della connessione. Il dato è espresso in millisecondi e mebagit per secondo. Alcuni siti, come misurainternet.it, offrono una app di misura certificata con valore legale (Ne.Me.Sys.) e la possibilità di comparare i dati e le offerte di tutti gli operatori commerciali italiani.

Come faccio a sapere a che velocità va la mia connessione?

I servizi che rilevano la velocità di una connessione internet ne esprimono il valore in mbps, megabit per secondo. Nello specifico, verranno indicate la velocità di download e la velocità di upload. Vedrete poi altre due voci. La prima è la latenza ping, ovvero il tempo in millisecondi (ms) che i pacchetti di dati impiegano per arrivare al server e tornare indietro. L’ultima voce da leggere è detta jitter:  espressa anch’essa in millisecondi, indica la variazione del ping.  

Quanti mbps servono per avere una buona connessione?

Una velocità di download ottimale si aggira tra i 10 e i 20 mbps. La velocità di upload viene considerata buona se compresa tra i 3 e i 5 mbps. Dipende poi sempre da cosa si deve fare: per navigare normalmente su web bastano 5 mbps in download, per vedere un film in streaming in ultra HD ne possono servire 25. La latenza ping, per essere perfetta, dovrebbe essere compresa tra 0 e 30 ms. Lo jitter dovrebbe invece oscillare tra 0 e 20 ms.