Come si diventa veri webmaster?

Come si diventa veri webmaster?

Il webmaster è una figura professionale strategica del mondo del Digital Marketing e di quello di Internet più in generale. Scopri perché

Il webmaster, in breve, è un progettista web e cioè colui che si occupa di costruire e realizzare siti web. In sostanza si occupa degli aspetti fondamentali del sito internet e del modo in cui farlo nascere.

La mansione non prevede una lista di compiti finita ma varia in base alla richiesta e al tipo di cliente o datore di lavoro.

Fino a non molto tempo il webmaster si occupava di creare e gestire il sito in ogni sua parte ma poi sono subentrate nuove figure specializzate in grado di occuparsi di alcune parti precise.

Cosa fa un web master?

Il termine Webmaster, che può essere scritto anche Web Master, entrambe le grafie sono corrette, è inglese e indica colui che amministra e gestisce un sito web dopo la sua “messa online”, occupandosi:

  • progettazione e sviluppo software
  • del corretto funzionamento del sito
  • problem solving
  • della scelta e rinnovo dell’hosting e dei servizi relativi al sito web

Il webmaster deve essere in grado di collaborare con le altre professioni utili alla realizzazione del sito, per esempio:

Allo stesso tempo, chi vuole intraprendere questa strada professionale deve conoscere e saper sfruttare i motori di ricerca, pagine web, così come i linguaggi web come:

  • HTML
  • XML
  • Mysql
  • CSS
  • JavaScript
  • PHP

Deve anche avere dimestichezza con tool come:

  • Google Analytics, 
  • PageSpeed Insights
  • Search Console
  • Semrush
  • Majestic SEO
  • Ahref

È il webmaster che si occupa della manutenzione del sito internet, degli aspetti tecnici e della sua ottimizzazione, anche in chiave mobile.

In ultimo deve saper di configurazione e sicurezza dei server, gestione dei database, dei domini e relative scadenze.

Come diventare sviluppatore web

Rispetto a un tempo, ora è possibile formarsi bene affrontando un percorso specifico ed è importante seguire la strada della specializzazione per apprendere al meglio i segreti della professione.

Chi vuole affrontare questo percorso deve sapere che bisogna studiare tanto e rimanere continuamente aggiornati.

Un diploma magari come perito informatico può essere un buon punto di partenza che può essere seguito da una laurea in informatica. L’Università dà una buona base ma non prepara totalmente al mondo del lavoro

Per questo motivo è bene sfruttare eventuali percorsi di stage-formazione post laurea. Stesso discorso vale per il Master post-Laurea qualora uno decidesse di continuare ad approfondire l’argomento accademicamente

È molto importante anche restare aggiornati leggendo libri, blog, guide. Ma la teoria senza pratica serve a poco, bisogna quindi “sporcarsi le mani” e iniziare a testare le proprie conoscenze concretamente.

Creare un blog, un forum, un sito, e-commerce, forum aiuta a fare esperienza. Prendere dimestichezza con un CMS. è importante perché significa sapere lavorare su un software di content management system.

Leggi anche: Digital Marketing, tutto quello che c’è da sapere

Dove può trovare lavoro un webmaster?

In realtà le realtà lavorative per un webmaster sono ben tre, e cioè lavorare:

  • in azienda come webmaster interno
  • in una web agency
  • come webmaster freelance

La possibilità di essere assunti in un’azienda per gestire e ottimizzare il proprio sito internet “dall’interno” è una delle possibilità più realizzabili.

Seguita dall’assunzione in una web agency, che è un’agenzia fornitrice di servizi di web marketing che possono consistere nella realizzazione, l’aggiornamento, la promozione e il posizionamento di siti web.

Con la situazione del mercato del lavoro attuale, lavorare in proprio sta diventando una tendenza in crescita. All’inizio potrebbe essere difficile perché richiede di creare un portfolio e di essere perennemente alla ricerca di nuovi clienti da convincere sulla bonarietà e utilità della professione.

Quanto guadagna un web master?

Dipende, dipende da diversi fattori come esperienza, capacità, per esempio, ma lo stipendio medio di un Webmaster si aggira tra i 24000 € e 28000 € lordi per un occupazione che richieda la sua presenza per 40 ore settimanali, quindi 8 ore al giorno.